Avantone Pro CLA-10: dove ci siamo già visti?

La clone-mania pare non avere mai fine: Avantone Pro presenta un monitor near-field passivo che ricorda in tutto e per tutto  lo storico Yamaha NS10. Ma come è fatto davvero?

 

L’americana Avantone Pro annuncia oggi un monitor due vie che fin dall’aspetto denuncia una clamorosa rassomiglianza con lo storico Yamaha NS10. Il diffusore Yamaha era nato a fine anni ’70 come componente Hi-Fi da casa, ma poi negli anni ’80 divenne abitudine comune per i fonici americani portarlo in studio e usarlo come riferimento del tipico ascolto domestico di cui avrebbe fruito l’utente finale. La logica dietro questa nuova (per l’epoca…) abitudine era quella di non monitorare solo coi grandi sistemi da incasso dell’epoca, potenti ed estesi ma lontani da ciò che avrebbe davvero usato l’ascoltatore finale, e in fondo anche di godere di un po’ di definizione e “tranquillità” in più rispetto a ciò che offrivano i bestialmente potenti monitor dell’epoca. Il resto è storia, con una coppia di NS10 fotografata in praticamente ogni studio nei due decenni successivi. Finché… Finché Yamaha decise di interromperne la produzione, adducendo l’impossibilità di reperire ancora la particolare carta di cui era fatto il bianchissimo woofer.

Ancora oggi però gli Yamaha NS10 godono di grande popolarità nonostante i loro difetti: sono monitor “duri”, sotto i 100 Hz non c’è molto e la gamma media è molto rivelatrice ma piuttosto bidimensionale. C’è comunque ancora chi li ricerca sul mercato dell’usato. Inoltre è pieno di utenti con NS10 dal woofer sfondato e/o il tweeter bruciato, per cui c’è anche fame di ricambi.

Entra Avantone Pro: con l’annuncio del CLA-10 torna sul mercato un monitor che sembra la copia carbone dell’NS10. La casa afferma di averlo sviluppato nientepopodimeno ché in collaborazione con il famosissimo mix-engineer Chris Lord-Alge. Il risultato è una ricreazione molto accurata del vecchio riferimento.

Il volume interno è di 10,4 litri ed è ottenuto da un cabinet di MDF ad alta rigidità. La rifinitura esterna è in vero legno tinto in nero, come il modello di riferimento. Il woofer da 180 mm è costituito da una membrana in carta termoformata, realizzata a partire da una polpa di cellulosa il più possibile simile a quella del riferimento. Il tweeter è un cupola morbida con membrana in seta da 35 mm, anche in questo caso riprodotto nella maniera più fedele possibile rispetto al modello originale.

Le dimensioni sono di 381,5 mm x 215 mm x 197,5 mm e il peso è di 6,3 kg: si è ricercata l’identità estetica e di proporzioni nella maniera più decisa possibile.

La distribuzione degli Avantone Pro CLA-10 è attesa per agosto 2018, al prezzo atteso in USA di 699 dollari la coppia. A questa cifra andrà aggiunta l’IVA in Italia, ma soprattutto il costo di un amplificatore adatto a pilotare le due “pulci”, da sempre avide di potenza pulita.

Infine, per chi possiede una coppia di NS10 che abbiano bisogno di sostituire i componenti danneggiati, il costruttore informa che woofer e tweeter saranno in vendita anche separatamente come ricambi, e potranno essere usati come “rimpiazzo diretto” nei diffusori Yamaha originali.

Giulio Curiel

Giornalista della storica rivista Strumenti Musicali dal 1993 al 2016, ho scritto oltre 800 articoli su synth, studio technology e computer music. Se non so di cosa parlo, sto zitto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: