News

Arturia Efx Fragments, il plug-in di effettistica granulare per tutti

Lo sviluppatore francese annuncia un plug-in che promette di rendere facilmente accessibile il processing granulare, tanto potente quanto talvolta “troppo” sperimentale. Qui invece tutto sembra ben organizzato e facilmente gestibile.

 

L’elaborazione granulare dei suoni consiste, come noto, nel suddividere il materiale audio in piccolissimi frammenti (detti granuli, appunto) che poi verranno letti e ricombinati tra loro in logiche e velocità diverse da quelle della waveform originaria. I risultati ottenibili tramite la sintesi e l’elaborazione granulare sono interessantissimi, movimentati e scintillanti, ma troppo spesso danno luogo a timbriche selvagge e poco gestibili nel complesso di una composizione musicale tradizionale.

Entra Arturia, sviluppatore francese che da sempre ha un occhio molto attento alla fruibilità e immediatezza d’uso dei propri prodotti. Efx Fragments è un processore software di effettistica granulare utilizzabile come plug-in VST, AAX, Audio Unit.

L’interfaccia utente è logicamente organizzata in sei ben distinte parti per una facile comprensione di ciascuna funzione: 1. Macro, 2. Buffer, 3. Grain Capture, 4. Grain Release, 5. Pan&FX, 6. Global Controls:

Arturia Efx Fragments - la divisione in blocchi logici

Sono supportate tre modalità di processing granulare denominate Classic, Texture e Rhythmic. Il pitch può essere quantizzato su 15 scale preimpostate, e questa è una killer feature per far suonare Efx Fragments in maniera sempre musicale e senza “deragliamenti” verso il rumorismo più spinto (sempre che questo non sia l’obiettivo ricercato…).

La quantizzazione dei grani può avvenire con rilevamento automatico dei transienti, oppure allineandola a una griglia temporale predefinita. Sono disponibili due slot di effetti con diverse opzioni di routing per un maggiore livello di elaborazione, mentre una sezione di modulazione conta su un envelope follower, due generatori di funzioni e uno step sequencer.

Il prezzo di Efx Fragments è di 99 € ma può scendere fino a 29 € se lo acquistate possedendo già altri prodotti Arturia. Inoltre è fornito anche in combinazione con la FX Collection 2.

Nella bella demo del nostro partner Daniele Chierichetti di DKS Synth Lab potete sentire una carrellata dei suoni di Efx Fragments:

Per informazioni: Arturia

Giulio Curiel

Giornalista della storica rivista Strumenti Musicali dal 1993 al 2016, ho scritto oltre 1200 articoli su synth, studio technology e computer music. Se non so di cosa parlo, sto zitto.