Arturia Analog Lab Intro: gratis, ancora per tre giorni

La versione entry-level del player di synth virtuali di Arturia è disponibile gratuitamente, ma per un periodo di tempo limitato. Ecco come ottenerla.

 

Tutti conosciamo i pregevoli soft-synth di Arturia che emulano i più famosi strumenti hardware del passato: sono raccolti nel pacchetto V Collection, periodicamente aggiornato con nuove aggiunte, e riproducono la macchina cui si ispirano sia nel suono che nelle modalità di programmazione del timbro. Per chi desidera solo quei suoni ma non è interessato al full-editing, Arturia ha anche realizzato da tempo Analog Lab, ovvero un player con interfaccia-utente unificata al cui interno convivono i diversi motori di sintesi di V Collection ma senza l’accesso ai singoli pannelli di programmazione.

È adesso disponibile Analog Lab Intro che, come dice il nome, è la porta di ingresso a questo pacchetto. Possiede 500 suoni tratti da 28 soft-synth Arturia. I suoni disponibili possono essere ricercati per strumento originale, per categoria strumentale o per sound-designer autore del preset.

Arturia Analog Lab Intro - I controlli di editing

È poi possibile accedere a dei controlli di sintesi semplificati e raccolti in forma di manopole che controllano delle macro. Sono anche disponibili degli effetti e si possono creare dei multi o dei layer di tastiera abbinando più preset e dosando per ciascuno livello, panpot e mandate agli effetti.

Analog Lab Intro è disponibile gratuitamente ancora per tre giorni attraverso il sito Audio Plugin Deals: bisogna completare l’acquisto su tale portale, a fronte del quale si riceverà una mail contenente i codici di attivazione. A questo punto ci si reca sul sito Arturia, si scarica l’Arturia Software Center, ci si registra e si inseriscono i seriali forniti da Audio Plugin Deals. Bisogna seguire scrupolosamente questa procedura se si vuole installare e abilitare correttamente il tutto.

Per ottenere Arturia Analog Lab Intro l’indirizzo è: https://audioplugin.deals/analog-lab-intro-by-arturia/

L’interfaccia grafica

Giulio Curiel

Giornalista della storica rivista Strumenti Musicali dal 1993 al 2016, ho scritto oltre 1200 articoli su synth, studio technology e computer music. Se non so di cosa parlo, sto zitto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

%d bloggers like this: