Moog Music Minimoog Model D App: arriva il plug-in per Mac dall’inventore dell’hardware originale!

Di riedizioni software del mitico Minimoog ce ne sono tante, ma adesso arriva quella del suo stesso ideatore: limitata alla piattaforma Mac e capace di lavorare come VST3 solo con un wrapper, d’accordo, ma comunque… “alberga”!

 

È già da diversi anni che Moog Music ha una sua linea di app, nata inizialmente su iOS per iPad. E da qualche anno esiste anche l’app Minimoog per iPad, questo è vero. Ma quando la replica Moog sbarca su piattaforma desktop, beh questa è davvero una notizia.

8 settembre 2022, Moog Music annuncia la versione MacOS della sua Moog Music Minimoog Model D App. Le caratteristiche sono assolutamente coinvolgenti:

CARATTERISTICHE

Riedizione fedele del Minimoog Model D

Polifonico, fino a 4 note di polifonia

Profili di inviluppo e comportamenti di trigger selezionabili

Fornito con oltre 160 preset, più altre centinaia disponibili nell’App Store come estensioni a pagamento

Modulo arpeggiatore con note-hold e latch degli accordi

Effetto delay ping-pong stereo

Effetto di time-modulation Bender

Registratore di loop in tempo reale con overdub illimitati e possibilità di condivisione immediata con altri utenti

Comandi mappabili via MIDI CC

Back-up dei preset su iCloud

Play Mode per una più facile interazione con i comandi di pannello

Modello del feedback/overload rivisto e potenziato

Moog Music Minimoog Model D App - Il Play Mode

 

SUPPORTO SOFTWARE

MacOS 11.2 o superiore

Funzionamento con AUv3 Audio Unit Extensions

Possibilità di operare come AUv2 e VST3 attraverso wrapper gratuiti

MPE Controller Support

Ableton Link

Supporta controlli MIDI a 7 e 14 bit per una maggior precisione

MIDI Program Change Support

Supporto nativo di controller Bluetooth LE MIDI

Moog Music Minimoog Model D App - Le funzioni avanzate

L’app è disponibile al prezzo introduttivo di $24,99 per MacOS ed è gratuita per chi già possiede la versione iOS. Non esiste al momento la versione Windows, e probabilmente non esisterà mai viste le tecnologie Apple-only con cui l’app è stata creata, ma se siete su MacOS resta un must-have.

Come la prenderanno i vari cloni software di Arturia, G-Force e Native Instruments?

Per informazioni: Moog Music

 

Video ufficiale di presentazione

Giulio Curiel

Giornalista della storica rivista Strumenti Musicali dal 1993 al 2016, ho scritto oltre 1200 articoli su synth, studio technology e computer music. Se non so di cosa parlo, sto zitto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

%d bloggers like this: